Ora sei tu che insegni ad Alexa cosa fare

Amazon Echo bianco

La novità che devi conoscere per espandere l’intelligenza artificiale del tuo smart speaker. 

Siamo ancora lontani da un’intelligenza umana, capace di comprendere ogni nostro compito e concetto ed eseguirlo, ma di certo ora siamo un passo più vicini.
Amazon ha introdotto una nuova skill per Alexa che ti consente di insegnarli a fare cose inedite. 

Un esempio?

Utente: “Hey Alexa, cambia la lampada della camera da letto impostando la modalità “lettura notturna”

Alexa: “Non so cosa significhi “lettura notturna”, puoi insegnarmi?”

Utente: ”Significa luminosità al 50% per la lampada in camera da letto”

Alexa: ”Fatto, e me lo ricorderò per la prossima volta!”

Sembra semplice, nella mente di Alexa però, come quella di un bambino sono successe una miriade di cose.

Cosa succede dentro Alexa

Innanzitutto Alexa ha capito che non sapeva qualcosa e di conseguenza ha pensato che fosse meglio imparare, muovendosi in questa direzione.

Prima di questa funzione, Alexa, avrebbe risposto con un “Hmmmm, non lo so”, un’apertura mentale, questa, che non può che giovare a noi utilizzatori.

Alexa potrebbe applicare questo processo anche ad altre stanze, ad esempio se chiediamo “attiva la modalità lettura notturna” mentre siamo in soggiorno potrebbe capire di dover modificare la luminosità delle lampadine.

Alexa ricorda

Se diciamo “Alexa è troppo buio qui” l’assistente vocale risponderà chiedendoci se preferiamo aprire le persiane o accendere le luci. L’assistente ricorderà la nostra scelta, riapplicandola in futuro.

Per ora la funzione è limitata alle mura domestiche ma la capacità di un’intelligenza è proprio quella di sapersi adattare e modificare all’occorrenza.

Questo modello di addestramento è molto più efficace dell’altro che consiste nel buttare in pasto all’intelligenza artificiale miliardi di dati (spesso libri e pagine web). Oltre ad essere un’educazione più efficace è anche più “naturale” se vogliamo.

Se Alexa riesce a diventare rapida nell’apprendimento, una studentessa modello, per noi diventerà facile e quotidiano insegnarli nuovi compiti, specie sul posto di lavoro.

Go to Technology Pusher