Chiedi al tuo smart speaker di abbassare la voce. Come impostare modalità sussurrata su Alexa e la notturna su Google.

Alexa silenzio

Si fa sera, vogliamo rilassarci e ridurre il volume del nostro altoparlante intelligente, senza abbassare manualmente. Ecco che Alexa e Google hanno pensato ad una soluzione per noi. 


Avete presente i display che cambiano la sera, diventando più gialli, sui nostri smartphone, per non affaticare la vista? Ecco che anche le nostre orecchie meritano di riposarsi arrivata la sera.

Amazon Alexa e la modalità “sussurrata”


Amazon l’ha chiamata Whisper Mode. Per configurare la modalità sui tuoi dispositivi, vai sull’app di Alexa dal tuo smartphone Android o da iPhone. Seleziona Altro in basso a destra sullo schermo e vai su Impostazioni. Nelle preferenze di Alexa, scegli le risposte vocali e abilita la modalità Whisper.

Per fare in modo che i tuoi dispositivi Alexa ti sussurrino, sussurra semplicemente il tuo comando o la domanda al dispositivo Echo. Alexa riconoscerà il tuo tono basso e risponderà di conseguenza. Per questo li chiamano smart speaker! 

Google Home (e Nest) e la Night mode

Apri l’app Google Home, seleziona il tuo dispositivo e vai su impostazioni. Scorri verso il basso fino a Notifiche e Benessere Digitale.

Tocca modalità notturna e abilitala

Puoi eventualmente impostare orari specifici per l’abilitazione della modalità notturna e puoi anche chiedere a Google di attivare “Non disturbare” durante quel periodo, in modo da non essere svegliato alle 3 del mattino dalle notifiche.

Non preoccuparti per la sveglia però, l’allarme funzionerà lo stesso!

Inoltre ora con il nuovo modello Nest Hub di Google puoi anche monitorare qualità del tuo sonno.

Go to Technology Pusher