Android Auto: come funziona la piattaforma sviluppata da Google

Android Auto

Cos’è Android Auto?

Nel 2014 Google ha lanciato Android Auto, una piattaforma creata per facilitare l’uso dello smartphone in modo che il conducente possa evitare le distrazioni e focalizzare la propria attenzione sulla strada. Si tratta di uno strumento gratuito, è disponibile solo per Android e per utilizzarlo è necessario avere una versione operativa superiore a 5.0 .

 Come installare Android Auto?

Per adoperare la piattaforma è sufficiente scaricare l’applicazione dal Google Play Store e successivamente collegarla al monitor dell’auto mediante la porta USB. L’ultimo passo sarà quello della sincronizzazione che si ultimerà in pochi minuti.

 Lo smartphone connesso al veicolo

Da questo momento con Android Auto sarà possibile visualizzare le mappe e accedere alla navigazione guidata. Ma non è tutto. Direttamente dallo schermo auto si potranno visualizzare le chiamate in arrivo e le chiamate perse, le chiamate effettuate e i messaggi vocali. Ed ancora, sarà possibile scegliere quale musica ascoltare. In breve, si tratta di un modo per trasferire il contenuto del cellulare al computer di bordo.

Guida sicura con Android Auto

La sicurezza a bordo è uno degli aspetti basilari concessi da Android Auto. Grazie ai comandi vocali il conducente potrà avere tutti i riflessi concentrati alla guida, nonché una maggiore prontezza nel fronteggiare gli ostacoli su strada. In questo modo, Google concede un valido supporto ai migliaia di conducenti che ogni giorno rischiano di causare sinistri stradali per colpa di un uso smodato degli smartphone.

Go to Technology Pusher