Non si riesce più a giocare? Colpa del mining

non si riesce a giocare videogiochi per colpa mining

Bei tempi quando si poteva acquistare la scheda video nuova di zecca a prezzi più o meno bassi.

Da qualche anno, come ben saprete, un po’ a causa della crisi che ha colpito tutti i settori, compreso quello tecnologico, e un (bel) po’ a causa del mining non è più possibile acquistare schede video (anche di fascia medio-bassa) a prezzi umani. Ma perché tutto ciò? Cosa connette il mining al gaming?

Che cos’è il “mining”?

Partiamo dal principio. Con il termine “mining” si intende la risoluzione di problemi matematici eseguita da hardware molto complessi per fare in modo che avvenga la transizione della criptovaluta. Per poter effettuare queste operazioni di mining sono necessarie innumerevoli schede video collegate tra loro che lavorano 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 generando così un consumo importante di energia elettrica.

Quanto si può guadagnare con il mining?

Domanda troppo vaga per ricevere una risposta. Tutto va rapportato in base all’impianto che si dispone, ovvero al tipo di scheda video che si dispone e alla quantità delle schede che si ha a disposizione. Un rapido esempio? Secondo alcune stime effettuate sul sito NiceHash impiegando 12 schede video RTX 3060 Ti ad un prezzo ipotetico del consumo di energia elettrica a 0.1 €/kWH è possibile avere un profitto di 59,16€ al giorno.

Il nesso tra mining e gaming?

L’unico nesso esistente riguarda l’hardware utilizzato. Di fatto per giocare ai giochi di ultima generazioni sfruttando alti FPS sono necessarie schede video sempre più potenti e allo stesso modo per un mining maggiore sono necessarie le medesime schede video.

Il conflitto, in un mondo perfetto senza crisi di alcun tipo, non esisterebbe poiché l’offerta di schede video colmerebbe di gran lunga la domanda sia per quanto riguarda il gaming, sia per quanto riguarda il mining; tuttavia ci troviamo in un periodo storico dove le risorse a disposizione scarseggiano, perciò chi ha più denaro a disposizione e più potenza si accaparra le scelte migliori.

Stiamo parlando di aziende grosse e potenti con un grande esborso di capitali che investono sul settore del mining che si scontrano con tanti piccoli gamer che vogliono solamente giocare a Call of Duty o Fortnite ad altissimi FPS nel loro tempo libero.

La domanda che tutti si fanno da anni è la seguente. La criptovaluta sarà così importante in futuro o è solo un fenomeno passeggero?

Go to Technology Pusher