Abitazioni sempre più smart, l’app aggiornata di Alexa tiene il passo

Nella sua ultima versione, l’applicazione di Amazon migliora il controllo a distanza dei dispositivi connessi.

Per far fronte al boom di dispositivi intelligenti che stanno rifornendo le abitazioni di milioni di utenti sparsi per il mondo, Amazon ha predisposto di recente importanti aggiornamenti dell’applicazione di Alexa, l’assistente vocale sempre più pronto a supportare i suoi utilizzatori a configurare e controllare la loro smart home.

Attraverso la scheda ‘Nuovi dispositivi’ dell’app, ad esempio, gli utenti possono visualizzare tutti i diversi dispositivi e gruppi abilitati ad Alexa su uno schermo, anziché passare da una scheda all’altra come in precedenza.

Secondo un recente rapporto Nielsen sull’adozione di altoparlanti intelligenti, negli Stati Uniti il 40% dei proprietari di casse acustiche oggi possiedono più di un dispositivo, mentre le previsioni di vendita prevedono un giro d’affari complessivo di 96 miliardi di dollari nel 2018 e 155 miliardi entro il 2023.

Si tratta di stime che tengono conto dell’incredibile diffusione di smart speaker, camcorder, subwoofer e altri innumerevoli apparecchi che integrano la tecnologia di Amazon Alexa e quella degli assistenti vocali lanciati sul mercato da altri produttori. È il caso di Apple con la sua gamma di dispositivi HomePod oppure di Google e dei suoi Google Home. In prospettiva, sono i produttori stessi a considerare l’aggiornamento degli applicativi un passaggio fondamentale per la fidelizzazione del cliente.

Tornando all’app per smartphone di Alexa, nella sua ultima versione i tipi di dispositivi vengono visualizzati come icone nella parte superiore dello schermo e, subito sotto, si possono trovare i tasti corrispondenti alle stanze della smart home, ognuna con il proprio pulsante On/Off. Cliccando poi sul pulsante “+” in alto a destra dello schermo è possibile aggiungere facilmente un nuovo dispositivo a quelli già configurati.

La nuova versione supporta poi l’aggiunta di altoparlanti bluetooth a gruppi musicali multiroom, e semplifica la funzione di chiamata e l’invio di messaggi e rende immediato il “drop-in” sugli altri dispositivi Alexa.

Quest’ultima funzione consente agli altoparlanti Echo di funzionare in modalità interfono, tramite comando vocale, per cui basterà pronunciare la frase “Alexa, entra in” seguita dal nome del dispositivo per completare in pochi secondi l’accesso. Entrare in contatto con familiari in altre stanze della casa, in particolare nelle abitazioni più grandi che dispongono di più piani, sarà dunque più immediato.

Tutte queste opzioni sono attivabili nella parte superiore della schermata dell’applicazione, ciascuna attraverso un pulsante dedicato. La nuova app Alexa è attualmente disponibile su iOS App Store e tutte le ultime novità sulle sue nuove funzionalità saranno annunciate una volta che gli aggiornamenti avranno raggiunto tutti gli utenti.

LEGGI ANCHE:
– Le case intelligenti restituiscono una vita normale ai militari mutilati
Smart speaker, dalla lallazione all’enciclopedia

Go to Technology Pusher