Allarme privacy: come eliminare la cronologia di Alexa, e perché dovresti farlo

Esplorare la cronologia di registrazioni sul tuo dispositivo abilitato Alexa può essere un utile esercizio. Nel caso del dispositivo di famiglia, un mese di comandi vocali di Alexa mostra differenze intergenerazionali, permette di capire cosa passava per la testa a tuo fratello quella sera che, senza motivo apparente ti ha urlato dietro. Ma può anche dare vita a momenti imbarazzanti. In fondo non vogliamo proprio sapere tutto delle persone con cui viviamo. Così come non vorremmo farlo sapere ad Amazon.

Rivedere la cronologia di Alexa offre agli utenti degli smart speaker di Amazon anche la possibilità di eliminarne le registrazioni. Se volete limitare l’utilizzo che l’azienda fa dei vostri dati, considerare questa possibilità potrebbe essere una buona idea.

I dati legati alla campagna marketing di Amazon infatti descrivono Alexa come “una figura divina che vive tra le nuvole (in inglese, cloud) e sta diventando sempre più intelligente”. I testi sui quali si basa l’istruzione di Alexa sono tratti da di discorsi di milioni di utenti. L’assistente virtuale di Amazon è programmata per registrare tutto ciò che sente dopo una certa “parola risveglio” (wake word) che può essere modificata dall’utente, non deve necessariamente essere “Alexa”. Questi file audio sono poi conservati nel cloud e una piccola percentuale, scelta casualmente, viene analizzata da consulenti e dipendenti di Amazon per migliorare le risposte di Alexa.

Eliminare un file audio dalla cronologia di un utente lo elimina anche da tutti i training set (insiemi di dati) di cui fa parte, secondo quanto afferma Amazon. Se non volete che queste informazioni vengano condivise con l’azienda, ci vogliono giusto un paio di click per eliminarle completamente.

Ecco come:

  • Selezionare l’icona del menu nell’angolo in alto a sinistra.
  • Selezionare “Impostazioni” in fondo all’elenco.
  • Scegliere “Alexa Account” nella parte superiore della schermata successiva.
  • Scegliere “Cronologia“.

Otterrete una lista di tutte le vostre registrazioni Alexa, che potete filtrare per data. Toccare ogni registrazione che si desidera esaminare, quindi premere il pulsante “Elimina registrazione vocale” se si vuole cancellarla. Non c’è un’opzione di eliminazione totale nell’applicazione. Per farlo, è necessario utilizzare il browser web.

  • Tramite browser web (mobile o desktop)
  • Cliccare su questo link e poi su “Alexa privacy“.
  • Sotto la casella blu, cliccare su “Rivedi la cronologia vocale“.

Selezionare l’intervallo di date delle registrazioni che si desidera esaminare. Per cancellare tutto in una volta sola, scegliere “Tutta la cronologia“.

È possibile selezionare “Cancella tutte le registrazioni per [intervallo di date selezionato],” o scorrere verso il basso e selezionare individualmente tutti i file audio che si desidera eliminare.

Per una maggiore privacy, scollegate Alexa, chiudetela in un contenitore sigillato, guidate fino alla costa più vicina e gettatela in mare.

LEGGI ANCHE:
– Ogni altoparlante diventa smart con Amazon Echo Input
– 22HBG per lo sport: gli Smart Speaker ora trasmettono la tua squadra

Go to Technology Pusher