Smart Plug, le prese intelligenti che governano la nostra casa

smart plug 22hbg

In un futuro non troppo lontano, questi dispositivi non potranno mancare in una casa che vorrà definirsi intelligente.

Secondo le recenti ricerche di mercato, le case intelligenti di un futuro saranno dominate da smart speaker e altri dispositivi in grado di eseguire comandi vocali e semplificare la vita degli utenti. Una tipologia particolare di apparecchi in grado di soddisfare tali aspettative sono e saranno gli smart plug, le prese intelligenti che, collegate alla corrente tra le mura domestiche, riescono efficacemente ad analizzare i dati energetici e suggerire soluzioni di ottimizzazione della spesa.

Si stima che negli Stati Uniti nel 2023 saranno venduti circa 6 milioni di smart plug, con ricavi prossimi ai 200 milioni di dollari per i produttori che non si lasceranno sfuggire l’occasione. Oggi sul mercato il colosso delle intelligenze artificiali si chiama Amazon, che con l’assistente vocale Alexa sta conquistando il mondo grazie a dispositivi di ogni genere e adatti a tutte le tasche.

Non è difficile immaginare che Amazon metterà a punto una sua gamma di smart plug multifunzionali, capaci anche di tenere sotto controllo i dispositivi istallati nella nostra casa. Sono sempre più le funzionalità (skills) che gli smart plug accolgono per essere più appetibili sul mercato e ampliare la platea di potenziali utenti.

Ecco quindi che oltre alle capacità di monitoraggio energetico, i dispositivi domestici intelligenti mettono in campo quelle di fornire ai consumatori informazioni dettagliate sul consumo energetico e sugli approcci più economici per risparmiare sulle bollette, sul monitoraggio dello stato delle apparecchiature elettriche e degli elettrodomestici. Alcuni smart plug possono fornire funzioni di sicurezza, con avvertimenti relativi a guasti degli impianti, rilevare tempestivamente fumo e fuoco per scongiurare danni da incendio.

In linea di massima uno smart plug è stato progettato per controllare a distanza accensione e spegnimento delle apparecchiature domestiche, ma nella sua evoluzione e grazie al collegamento con un’applicazione gestibile dallo smartphone diventa un prodotto molto versatile. Il segreto del suo successo sta infatti nella possibilità di acquistarlo in combinato con un’applicazione personalizzabile che permetterà di controllare dal palmo della mano tutte le apparecchiature collegate ad uno smart plug.

Quest’ultimo diventa quindi un ponte tra noi e i nostri elettrodomestici, sia mentre siamo in casa che mentre siamo fuori, dandoci la possibilità di interagire con loro non solo per attivarli e disattivarli, ma anche per programmarli, ottimizzare le loro prestazioni e controllarne i malfunzionamenti.

Possibilità incredibili per semplificare la nostra vita quotidiana e che spiegano il successo di un prodotto che presto sarà collegato ad ogni presa delle nostre case sempre più intelligenti, sempre più smart.

LEGGI ANCHE:
– Abitazioni sempre più smart, l’app aggiornata di Alexa tiene il passo
– Le case intelligenti restituiscono una vita normale ai militari mutilati

Go to Technology Pusher